Anello Riserva del Monte Cofano

Per partire con questa escursione occorre andare a Cornino, un piccolo paese sito nella provincia di Trapani, subito dopo la famosa e rinomata Riserva dello Zingaro. La Riserva del Monte Cofano non ha nulla da invidiare rispetto a quella della Zingaro e ha il pregio di non avere una grande quantità di turisti perchè è un po’ più selvaggia.

Una volta arrivati a Cornino si può parcheggiare (a pagamento) lungo la via principale, oppure salendo un po’ sulla destra nelle vie secondarie si può anche trovare posteggio gratuitamente. Consigliamo di andare verso via Tagliamento, qui i riferimenti Google: https://www.google.com/maps/place/Via+Tagliamento,+91015+Cornino+TP/@38.0957395,12.666223,18z/data=!3m1!4b1!4m5!3m4!1s0x13197aff59c68385:0xc5ffcb7d1bbbdf30!8m2!3d38.0957374!4d12.66732

L’inizio dell’escursione è sito giù in riva al mare ed è facilmente riconoscibile dai cartelli.

Attenzione: quando ci siamo recati noi sul posto ci han detto che alcuni punti del sentiero erano sconnessi e che non volevano rischiare che qualcuno si facesse male, ma chiudevano tranquillamente un occhio se capivano che eri abbastanza esperto da non incappare in problemi lungo il percorso, che comunque non presentava particolari problemi ne tecnici, ne logistici. Ci teniamo però a segnalarlo. Tutto il giro si può comodamente fare seguendo il sentiero in terra battuta che permette di passare vicino a scorci incredibili sulle spiagge con scogli che popolano la riserva.

Una volta giunti dall’altro capo della riserva si arriva a questo vecchio forte ormai in disuso affacciato su un mare incredibile dove pochi bagnanti si godono qualche attimo di paradiso.

Si può decidere se allungare notevolmente il giro e rientrare poi dalle statali (cosa che sconsigliamo) oppure passare come abbiamo fatto noi per il passo che taglia in due la riserva e apre uno scorcio dall’alto che si distende lungo l’orizzonte.

La parte verso il passo è molto selvaggia, ma il sentiero è sempre ben battuto. Quando si arriva in alto la terra inizia a farsi rossa e il paesaggio ci porta quasi fuori dall’Italia. Discendendo verso Cornino si arriva proprio da nord dalla via dove vi avevamo consigliato di posteggiare (via Tagliamento); in questo potete cambiarvi subito e ristorarvi prima di godervi un po’ di mare cristallino soli con chi vorrete. Oppure anche andare nelle spiagge quelle più attrezzate subito prima.

Il nostro consiglio è quello di fare due passi verso la riserva e fermarmi li per un po’ di meritato riposo, non vi disturberà nessuno se non li rumore delle onde che si infrangono sugli scogli.


Tipologia Percorso: sterrato

Acqua: occorre essere autosufficienti


Discover Outdoor,
Taste Nature

Impronte del percorso

aeaaqqdqas-512
Comino
35730
12.5
images
DOWNLOAD Traccia
region-icon-3
Trapani
Green_mountains_icon
364 D+
0c61e584efe3b54fe8379eb1c0e38c3ab62c6b7713432b1b5997a315b9ff4b2c_200
Strava Link
1176251_fitness-icon-fitness-icon-png-hd-png-download
  • CORSA
  • CAMMINATA

Seguici anche tu!