Sentiero delle Formichelle

Il Sentiero delle Formichelle è un’antica pedonale che collega Tramonti alle vicine località di mare Maiori e Minori.Percorre una zona fitta di limoneti ed il suo nome è collegato proprio a questa particolarità.

Le Formichelle infatti erano le donne portatrici di limoni che lentamente, con un cesto di circa 80kg sulla testa, in fila indiana, trasportavano i limoni appena raccolti verso Maiori e Minori.

Era questo il lavoro più praticato dalle donne in Costiera Amalfitana fino agli anni ’70. Un lavoro durissimo, per certi aspetti massacrante, che però loro svolgevano con sorprendente naturalezza. Infatti “Sentiero delle Formichelle” è un tributo alle donne che nei secoli si sono distinte per l’abnegazione con la quale hanno consentito il trasporto di prodotti locali, particolarmente i Limoni, attraverso le asperità del territorio. Parliamo di una storia che dura dalla notte dei tempi, che ancora oggi è presente nella memoria storica degli abitanti di questo magnifico scorcio d’Italia.

Il sentiero inizia a Paterno S. Elia, un borgo di Tramonti, di fronte all’omonima chiesa, dove si incrocia con il Sentiero delle 13 Chiese (310 CAI)

e prosegue verso la costa attraverso l’ antichissimo sentiero di collegamento che c’era tra l’entroterra e la zona costiera, qui termina la sua corsa, innestandosi nel Sentiero dei Limoni che, percorso a sua volta, condurrà l’ escursionista nei paesini di Maiori e/o Minori in base alla direzione che verrà scelta.

Un grazie speciale al nostro amico collaboratore Matteo Giordano.


Tipologia Percorso: sterrato

Acqua: alla partenza e lungo i ruscelli che troverete sul percorso


Discover Outdoor,
Taste Nature

Impronte del percorso

Seguici anche tu!