Ponte Calchéira (Livigno) – Alpe Federia

La Val Federia è un vallone lunghissimo in gran parte pascolivo. Il tragitto che ci porterà all’Alpe non prevede grosse diffcoltà. Il tempo di percorrenza è di circa 2 ore.

Giunti quasi in fondo al paese di Livigno, verso il lago di Livigno, si gira a sinistra in direzione della Val Federia, e si parcheggia a Ponte Calchéira (1859 m) parcheggio P3; oltre il ponte c’è divieto di accesso alle auto.

Ci sono due possibilità di percorso. Senza attraversare il ponte, si imbocca sulla sinistra un’ampia mulattiera che costeggia il Torrente Federia sul lato destro idrografico. La stradetta procede in lieve salita tra i larici, passando accanto a numerosi tavoli e panche. Oppure attraversando il ponte si prosegue sulla strada asfaltata che sale di fianco al Ristorante Bar La Calchéira e transitando vicino al luogo dove sorge la Chiesa di Federia

.

In realtà si tratta di una ricostruzione abbastanza recente, terminata negli anni ’80; l’originaria chiesetta, molto antica e ormai in precarie condizioni di stabilità, si trovava poco più a valle.

La stradina attraversa il torrente su un ponticello, quindi prosegue lungamente sul lato sinistro idrografico. Più avanti, ad un bivio, si può scegliere se rimanere sulla stradina oppure seguire a sinistra un breve sentiero che attraversa due volte il torrente passando da un’area picnic. Le due varianti si ricongiungono in fretta, e la stradina continua in lieve salita fino a congiungersi con la strada asfaltata (chiusa al traffico) della Val Federia, poco a valle rispetto ad una piccola diga (quota 2015). Si segue verso sinistra la rotabile, attraversando subito un torrentello su un ponte; dopo circa 1,3 km si giunge ad un importante bivio (quota 2061). Si lascia a destra la strada sterrata ex-militare che sale al Rifugio Cassana e si continua sulla stradina principale.

Si sorpassa il piccolo Baitél de la Cheseira (2146 m), si attraversa un rio e poi si prosegue lungamente in dolce salita fino alle costruzioni dell’Alpe Federia (o Cascine di Mortarecc; 2207 m).

L’alpeggio offre servizio di ristorante ed agriturismo, con anche possibilità di pernottamento.

Da qui si potrebbe proseguire per altre escursioni verso il Passo di Federia (2899 m).


Tipologia Percorso: si può scegliere se fare il sentiero sterrato o la strada asfaltata per un tratto, poi solo sentiero sterrato agevole.

Acqua: all’inizio del percorso e arrivati all’agriturismo. Durante il tragitto ci sono dei ruscelletti.


Discover Outdoor,
Taste Nature

Impronte del percorso

Seguici anche tu!